Esame: AZ-900: Microsoft Azure Fundamentals 0 Mi piace

Si decide di implementare un profilo di Gestione traffico di Azure (AZ-900)

Aggiornato il 05/10/2024

Un'azienda sta pianificando di ospitare un'applicazione su una macchina virtuale di Azure. È necessario garantire che l'applicazione ospitata sulla macchina virtuale sia accessibile da Internet tramite HTTPS. Si decide di implementare un profilo di Gestione traffico di Azure.

Questo soddisferebbe il requisito?

A) Sì.
B) No.


Soluzione

Risposta corretta: B) No.
L'implementazione di un profilo di Gestione traffico di Azure non abiliterà direttamente l'accessibilità HTTPS per un'applicazione ospitata in una macchina virtuale di Azure. Gestione traffico di Azure viene utilizzato principalmente per distribuire il traffico in entrata su più endpoint ospitati (ad esempio diverse aree o istanze di Azure) in base a metodi di routing definiti.
Per abilitare l'accessibilità HTTPS a un'applicazione in una macchina virtuale di Azure, in genere è necessario per:
Configurare HTTPS sulla macchina virtuale: installare un certificato SSL sulla VM e impostare le configurazioni necessarie per abilitare HTTPS.
Gruppi di sicurezza di rete (NSG) e impostazioni del firewall: assicurarsi che i gruppi di sicurezza di rete e le impostazioni del firewall consentono il traffico HTTPS in entrata (porta 443).
Configurazione dell'applicazione: assicurati che l'applicazione ospitata sia configurata correttamente per accettare richieste HTTPS.
Azure Load Balancer o gateway applicazione: valuta la possibilità di utilizzare Azure Load Balancer o gateway applicazione per gestire traffico in entrata e fornire la terminazione SSL per le richieste HTTPS prima di instradarle alla VM.
Sebbene Gestione traffico di Azure possa migliorare la disponibilità e la reattività instradando le richieste in entrata all'endpoint più vicino in base ai criteri configurati, non gestisce intrinsecamente specifiche del protocollo configurazioni come abilitare HTTPS per un'applicazione.
Pertanto, la risposta corretta alla tua domanda sarebbe:
No, l'implementazione di un profilo di Gestione traffico di Azure da sola non soddisferebbe il requisito per garantire che l'applicazione ospitata nella macchina virtuale sia accessibile da Internet tramite HTTPS.

Categoria: Azure architecture and services

Lingua: Italian

Non ci sono ancora commenti.

Autenticazione richiesta

Devi effettuare l'accesso per commentare.
Accedi per mettere mi piace a questa soluzione

Accedi
Consenso sui cookie

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione, fornire annunci o contenuti personalizzati e analizzare il nostro traffico. Cliccando su "Accetta tutto" acconsenti all'uso dei cookie. Informativa sulla privacy.